Brevi poesie di Natale

Brevi poesie di Natale

Una raccolta di brevi poesie e filastrocche di Natale, per bambini della scuola primaria e dell’infanzia.

brevi poesie e filastrocche di natale

Natale

Nel cuor dell’inverno
tra neve e tra geli
discende il bambino
dall’alto dei cieli
riporta alla terra
la luce e il calore
e accende nei cuori
speranza ed amore.
E. Minoia

La notte di Natale

La notte di Natale
é festa anche nel bosco
la voglio festeggiare
con quelli che conosco.
Animali ed uccellini
fanno un grande girotondo
per dire pace e gioia
ai bambini di tutto il mondo!


A Babbo Natale

Un solo grande dono
ti chiedo per le feste
e se tu sarai buono
io non sarò una peste.
Vorrei che regalassi
a tutta la famiglia
un cesto di salute
per stare a meraviglia.
E se tra doni e pensieri
ti resta un pacchettino
lo accetto volentieri…
lo sai, sono un bambino!

Nasce Gesù

Campana piccina
che attandi lassù
intona il tuo canto
che nasce Gesù.
O stella, stellina
che brilli lassù,
ravviva il tuo lume
che passa Gesù
O cuore piccino
che attendi quaggiù
prepara i tuoi doni
che nasce Gesù.
Luisa Nason

Filastrocca di Natale per i più piccini

Filastrocca di Natale
faccio un albero speciale
con palline e caramelle
con la polvere di stelle.

Faccio un albero a colori
che rallegri tutti i cuori
e poi scrivo tra i regali
“Siamo tutti quanti uguali”.
Giuseppe Bordi

Natale

Nato è il bambino nella capanna
veglia Giuseppe, veglia la mamma
nel cielo appare la nuova stella
che annuncia il mondo la gran novella
gli angeli cantan in una schiera
risorgi uomo, risorgi e spera
fa che il bambino ti nasca in cuore
e che ti porti luce ed amore.
E. Minoia

Lettera a Gesù

Caro Gesù,
dà la salute a Mamma e Papà
un po’ di soldi ai poverelli,
porta la pace a tutta la terra,
una casetta a chi non ce l’ha
e ai cattivi un pò di bontà.
E se per me niente ci resta
sarà lo stesso una bella festa.
M. Lodi

Il presepe
Splendete più belle
dolcissime stelle!
Sull’ali dorate
un angelo santo
ci porta Gesù.
E’ nuovo il suo canto:
Sia pace quaggiù!
Giuseppe Fanciulli

Un dono speciale

Quest’anno Natale
mi ha fatto un bel dono,
un dono speciale.
Mi ha dato allegria,
canzoni cantate
in gran compagnia.
Mi ha dato pensieri.
parole, sorrisi
di amici sinceri.
Dei vecchi regali
non voglio più niente.
A ogni Natale
io voglio la gente.
Roberto Piumini

Gesù Bambino è nato

Gesù bambino è nato,
gli angeli dal cielo l’han portato
nella povera capanna
tra le braccia della mamma.
Bello, biondo e ricciolino,
benedice ogni bambino,
ed ascolta con amore
la preghiera del suo cuore.

Gesù Bambino

Gesù Bambino
dolce e piccino
mettimi un fiore sul cuoricino,
un fiore azzurro della bontà
e benedici mamma e papà.

Il Natale si avvicina

Il Natale si avvicina
se lo cerchi è già in cucina,
sul divano, nel tuo letto,
e anche dentro l’armadietto.
Il Natale si avvicina,
è in soffitta ed in cantina
e portando dolci suoni
rende tutti i bimbi buoni.
A. Silvestre

La buona novella

Ascoltate la novella
che portiamo a tutto il mondo:
é di tutte la più bella,
é fiorita dal profondo.
Nella stalla, ecco, ora é nato
un dolcissimo bambino.
La Madonna l’ha posato
sulla paglia: poverino!
Ma dal misero giaciglio
già la luce si diffonde,
già sorride il divin Figlio
ed il cielo gli risponde.
Quel sorriso benedetto
porti gioia ad ogni tetto!
G. Fanciulli

Gli alberi di Natale

Che belli che son gli alberi di Natale
da ogni lato della strada li vedo brillare.
Han fiori dorati e fili argentati
e con molte palline sono addobbati.
E poi qualche fiocco appeso qua e là
per aumentare la felicità.
Adesso dai guarda in cima che c’è
una stella d’oro che illumina anche te.
Debora Tedeschi

Natale momento d’amore

Non solo gli auguri,
non solo i regali,
non solo i vestiti
dei giorni speciali.
Lo so è difficile
dire: “Aiutiamo
soprattutto chi soffre
e dalla gioia è lontano”.
Ma solo se avremo
tutto questo nel cuore
Natale sarà
un momento d’amore.

Babbo Natale

Babbo Natale viene di notte,
viene in silenzio a mezzanotte.
Dormono tutti i bimbi buoni
e nei lettini sognano i doni.

Babbo Natale vien fra la neve,
porta i suoi doni là dove deve.
Non sbaglia certo: conosce i nomi
di tutti quanti i bimbi buoni.

Brilla in cielo una stella

Brilla in cielo una stella
con la coda lunga e bella
s’ode dentro a una capanna
una dolce ninna nanna
c’è un bambino biondo biondo
col visetto tondo tondo
che riceve doni e fiori
dagli umili pastori.

Dolce é Natale

Dolce é Natale,
dolce é Gesù
dolce é la neve che scende giù,
dolce é la mamma ed il papà,
e tutti quelli che sono qua.
Oggi é Natale siam tutti contenti
Auguri e bacetti a tutti i presenti.

Babbo Natale

Lo conoscete il vecchio barbuto
rosso il vestito di spesso velluto
rosso il cappuccio, la grossa cintura
fatta di lucida pelle assai scura?
Bianca la barba, lieto bonario
solo per un giorno del calendario
gira portando fiori e balocchi
sotto la neve che scende a fiocchi
voi lo sapete chi è quel tale
col sacco in spalla?…
Babbo Natale!
Sorelle De Benedetti

Lettera a Gesù Bambino

Ho chiesto a Gesù Bambino
di farmi un regalino,
un dono piccolino,
da dare a tutti i bambini
con dentro pace, bontà e allegria,
per fare una magia
“Un girotondo di pace intorno al mondo”.

Filastrocca di Natale

È venuto un angioletto
e mi ha dato un biglietto.
A carattere cubitale
c’era scritto… Buon Natale

A Babbo Natale

Babbo Natale, che scendi sul tetto,
nella mia lettera oggi ti ho scritto
che un bel regalo è un mio diritto.
Un gioco magico che mi diverta,
che ogni giorno sia una scoperta.
Voglio trascorrere in sua compagnia
tante giornate in allegria.
Ridere, correre, poter giocare
e se son stanco, poi chiacchierare…
Ma se ci penso per questo non c’è
meglio di un bimbo come me…
Babbo Natale sai che ti dico?
Io per regalo voglio un amico!

Precedente Biglietto di Natale da ritagliare Successivo La Befana

Lascia un commento

*